Regole-per-il-supporto-al-processo-di-pubblicazione-ad-accesso-aperto_2023.pdf

Regole di Ateneo per il supporto all'Open Access

Per supportare le proprie Autrici e i propri Autori nella pubblicazione in Open Access, considerata l’importanza assunta da questa metodologia di pubblicazione, il Senato accademico dell’Università di Siena, nella seduta del 14 febbraio 2023, ha aggiornato il documento che definisce tipologie e requisiti di accesso alle agevolazioni esistenti

Le opportunità di pubblicazione in OA per le Autrici e gli Autori afferenti all'Università di Siena sono:

1) I contratti trasformativi

2) Il Fondo di Ateneo per l'Open Access  

1) I contratti trasformativi

Per informazioni e approfondimenti scrivi a: risorse.elettroniche.sba@unisi.it

Elsevier

NB: i token sono esauriti per il 2024 PER LE SOLE RIVISTE GOLD; per le  RIVISTE HYBRID sono normalmente disponibili

Editore: Elsevier
Durata del contratto: 2023-2027

L’adesione al nuovo contratto trasformativo CRUI/ELSEVIER 2023-2027 è stata approvata dal CdA dell’Università di Siena il 26 maggio 2023.

Il contratto consente agli autori affiliati Unisi di:


Chi sostiene i costi? Il Sistema Bibliotecario di Ateneo

Dove si può pubblicare? Nelle riviste Hibrid e nelle riviste Gold (o Fully OA). 

Per cercare un titolo e vedere se è compreso ACCEDI AL FORM DI RICERCA)

L’editore richiede un controllo di affiliazione? Sì, da parte del referente del contratto per USiena. Il corresponding Author deve essere affiliato all’Università di Siena.

Per maggiori informazioni puoi consultare le pagine dedicate all’accordo CRUI/ELSEVIER nel sito del’editore

Wiley

NB: il nuovo contratto è già attivo; la procedura di pubblicazione OA è stata avviata il 10 luglio 2024: gli autori Unisi sulla piattaforma Wiley cominceranno a ricevere i messaggi sulla loroeleggibilità alla copertura nell'ambito dei token CRUI/CARE. Verranno comunque recuperati e rimborsati (ove già pagato) tutti gli articoli idonei di autori Unisi pubblicati dal 1.1.2024, con modalità da comunicare.

Durata: 2024-2027

Oggetto: Accesso alle risorse sottoscritte comprese nella piattaforma “Wiley Online Library” (Database model).

Servizio aggiuntivo: possibilità per gli Autori aventi diritto delle Istituzioni aderenti al contratto di pubblicare articoli scientifici sotto licenza Open Access su tutte le riviste Ibride e Gold OA pubblicate dall’editore.


QUI L'ELENCO DETTAGLIATO DELLE RIVISTE


Durata: 4 anni (1° gennaio 2024 – 31 dicembre 2027), con possibilità di revisione per l’anno 2027 ed eventuale chiusura dello stesso al termine del terzo anno.

Possibilità di uscita (opt-out) da parte di singole istituzioni al termine di ciascun anno durante la vigenza del contratto, con comunicazione entro i termini previsti dallo stesso.

 

Contratto: basato sul testo standard CRUI-CARE. Si compone di due elementi: Hybrid Journals e Riviste Gold Open Access e presenta un modello complessivo per la pubblicazione OA in entrambi i tipi di riviste (cd. “All inclusive”).

 

A) Hybrid Journals

 

Comprende:

a) accesso alle riviste comprese nella “Wiley Online Library” (Database model).

b) possibilità di pubblicazione open access nelle 1.353 riviste della collezione Wiley


B) Gold Open Access Journals

Pubblicazione in tutte le riviste in Gold Open Access comprese nella “Wiley Online Library” (336 al gennaio 2024). 



Recupero del pregresso: dopo la firma del contratto è prevista la procedura di recupero retrospettivo degli articoli pubblicati in riviste eleggibili Ibride e Gold Open Access pubblicati dal 1° gennaio 2024. Per gli articoli pubblicati in OA su riviste Ibride e Gold OA è previsto il rimborso.


NB: 

Il numero delle pubblicazioni in OA previste nel contratto presenta un limite in crescita nel quadriennio, ma CRUI lo ritiene sufficiente a coprire il fabbisogno nazionale complessivo.

Flusso di lavoro: 

▪ la gestione non avrà variazioni per quanto riguarda le riviste Ibride rispetto a quello utilizzato per il precedente contratto. 

▪ per le riviste Gold Open Access, che comprendono anche le riviste passate da Ibrido a Gold (“flipped”), l’editore continuerà a inserire gli articoli sul sistema di gestione al momento della sottomissione da parte dell’autore alla rivista. Tali articoli saranno quindi visibili sulla piattaforma, ma non dovranno essere validati finché non saranno stati accettati dalla rivista. 

Con questa metodologia gli articoli Gold OA saranno detratti dal numero annuale di articoli disponibili solo quando effettivamente approvati per la pubblicazione


Pubblicazione sui siti istituzionali: per articoli pubblicati in sottoscrizione sarà possibile condividere ad accesso aperto la “Author Accepted Manuscript Version (AAM)” con un embargo di 12 mesi per tutte le riviste, anche quelle che prevedono un embargo maggiore. 

IEEE - Institute of Electrical and Electronic Engineers

Accordo trasformativo Read & Publish: l’adesione prevede la possibilità di pubblicare un numero illimitato di articoli in Open Access nelle riviste ibride e gold pubblicate dall’editore comprese nell’apposito elenco.

Editore: The Institute of Electrical and Electronics Engineers, Inc. (IEEE)

Durata del contratto: 2022-2024 

Tipo di contratto: contratto trasformativo Read & Publish tramite CARE-CRUI

Cosa prevede il contratto: il corresponding author , affiliato Unisi, può pubblicare articoli in OA nelle riviste ibride e gold pubblicate dall’editore comprese nell’accordo, senza costi aggiuntivi.

Dove si può pubblicare in OA: nelle riviste comprese in questo ELENCO

Chi sostiene i costi? Il Sistema Bibliotecario di Ateneo 

COME SI ACCEDE: in fase di sottomissione del lavoro, il corresponding author deve utilizzare l’affiliazione istituzionale (preferibilmente utilizzando il proprio OrcID) con indirizzo e-mail @unisi.it. Una volta che il lavoro è stato accettato, il processo va completato e inviato l’accordo OA di pubblicazione della rivista, selezionando la licenza Creative Commons per l’utilizzo dell’articolo. L’editore richiede un controllo affiliazione? Sì, tramite RightsLink. Dopo aver ricevuto un’e-mail da Rightslink, l’autore deve accedere o creare un account in Rightslink ed inserire Università degli Studi di Siena come istituto affiliato.  Quando il referente del contratto per USiena darà conferma dell’affiliazione, la pubblicazione sarà pubblicata senza oneri di spesa da parte dell’autore.
Per maggiori informazioni puoi consultare la guida per pubblicare in Open Access.

Cambridge University Press

Accordo trasformativo Read & Publish: l’adesione prevede la possibilità di pubblicare un numero illimitato di articoli in Open Access nelle riviste eleggibili contenute nel Cambridge 2024 TA JOURNALS.

Editore: Cambridge University Press.

Durata del contratto: 2023-2025 

Tipo di contratto: contratto trasformativo Read & Publish tramite CARE-CRUI
Cosa prevede il contratto: il corresponding author ha diritto a pubblicare articoli in OA
Dove si può pubblicare? nelle riviste eleggibili comprese nell'elenco sopra indicato.

Tipi di articoli: nessuna restrizione – Vedi: Tipologia di articoli compresi nell’offerta Read & Publish
Licenza di pubblicazione: CC-BY di default, ma il corresponding author può richiedere anche CC-BY-NC-ND o CC-BY-NC-SA
Chi sostiene i costi? Il Sistema Bibliotecario di Ateneo 


COME SI ACCEDE: in fase di sottomissione del lavoro, il corresponding author deve utilizzare l’affiliazione istituzionale (preferibilmente utilizzando il proprio OrcID) con indirizzo e-mail @unisi.it. Una volta che il lavoro è stato accettato, il processo va completato e inviato l’accordo OA di pubblicazione della rivista, selezionando la licenza Creative Commons per l’utilizzo dell’articolo. L’editore richiede un controllo affiliazione tramite RightsLink, fornitore di servizi della Cambridge University Press. Dopo aver ricevuto un’e-mail da Rightslink, l’autore deve accedere o creare un account in Rightslink ed inserire Università degli Studi di Siena come istituto affiliato.  Quando il referente del contratto per USiena darà conferma dell’affiliazione, la pubblicazione sarà pubblicata senza oneri di spesa da parte dell’autore.
Per maggiori informazioni puoi consultare la guida per pubblicare in Open Access.

Springer Nature

Accordo trasformativo Read & Publish: l’adesione prevede sia l’accesso ai contenuti storicamente sottoscritti, sia la possibilità di pubblicare un numero molto elevato di articoli in Open Access in oltre 2.000 riviste ibride  (delle quasi 2.400 che l’Ateneo sottoscrive) disponibili sulla piattaforma SpringerLink. Il numero complessivo dei voucher APC disponibili è stabilito a livello nazionale.


Editore: Springer Nature
Durata del contratto: 2020-2024

Tipo di contratto: contratto trasformativo Read & Publish tramite CARE-CRUI
Cosa prevede il contratto: il corresponding author ha diritto a pubblicare articoli in Gold OA
Dove si può pubblicare? in oltre 2000 riviste Springer. Qui l’elenco aggiornato 2024.
Tipi di articoli: original paper e reviews paper. Sono escluse le brief communications
Licenza di pubblicazione: CC-BY, salvo alcune riviste che prevedono CC-BY-NC
Chi sostiene i costi? Il Sistema Bibliotecario di Ateneo
COME SI ACCEDE: dopo l’accettazione della pubblicazione da parte dei peer reviewers, verrà inviato un link al modulo MyPublication.

L’editore richiede un controllo affiliazione? Sì, da parte del referente del contratto per USiena

Emerald Publishing

Accordo trasformativo Read & Publish: l’adesione al contratto prevede l’accesso ai titoli delle riviste dell’editore e la pubblicazione ad accesso aperto sulle stesse riviste, grazie a un numero limitato di vouchers APC stabilito a livello nazionale.


Editore: Emerald
Durata del contratto: 2020–2024

 
Tipo di contratto: contratto trasformativo Read & Publish tramite CARE-CRUI
Cosa prevede il contratto: il corresponding author ha diritto a pubblicare articoli in Gold OA
Dove si può pubblicare: Riviste open access e ibride dell’editore e la piattaforma Emerald Open Research platform https://emeraldopenresearch.com/
Tipi di articoli: nessuna restrizione
Licenza di pubblicazione: CC-BY
Chi sostiene i costi? Sistema Bibliotecario di Ateneo
COME SI ACCEDE: il processo di submission dell’articolo è gestito dall’editore con delle linee guida specifiche per ogni rivista. Il collegamento delle Linee guida per l’autore si trovano nella homepage della rivista scelta. L’autore deve indicare la corretta affiliazione a Unisi e optare per la pubblicazione in modalità Open Access. 

L’editore richiede un controllo affiliazione? Si, il referente del contratto per USiena darà conferma dell’affiliazione.

Per maggiori informazioni puoi consultare il sito dell’editore o le specifiche faq

BMJ + BMJ Case Reports

Contratto trasformativo che oltre alla trasformazione su riviste ibride prevede anche una sperimentazione su riviste GOLD OA.

 

Durata: 2023-2024

 

Contratto: testo standard di CARE

 

Oggetto:

 

Le riviste sottoscritte sono accessibili dall’anno 2015.

 

Il contratto prevede la pubblicazione illimitata nei BMJ Hybrid Journals descritti in contratto, per le istituzioni che sottoscrivono una delle due Collection su indicate.

Le pubblicazioni del 2023 e 2024 per i mesi antecedenti alla firma del contratto saranno recuperate tramite campagna retrospettiva che sarà avviata dopo la firma del contratto.

 

Inoltre, per il 2024 è prevista la pubblicazione nei titoli BMJ Gold Open Access.

Il fondo per la pubblicazione su riviste GOLD sarà consumato al costo di listino delle APC, a cui è applicato lo sconto del 15%. I corrispettivi del fondo sono basati sulle abitudini di pubblicazione e di spesa sulle riviste GOLD delle singole istituzioni. La ripartizione dei costi del fondo è stata effettuata sulla basa dei medesimi parametri.


La verifica di affiliazione degli autori, a partire dalla firma del contratto, avverrà tramite la piattaforma CCC- RightsLink.

Può essere autorizzato solo il “Corresponding author” affiliato all’Ateneo.


DOCUMENTI UTILI

-OA-Author-Workflow

- RP-Deals-article-types-2024

-FINAL-BMJ-OA-Institutional-Guide-MANUAL-Approval

ACM - Association for Computing Machinery

Editore: Association for Computing Machinery (ACM)


Durata: 2022-2025

Unisi ha aderito dal 1 luglio 2024

 

Contratto: testo standard di CARE

Condizioni generali:


 

NB:  Il processo di pubblicazione è totalmente gestito dall’editore, il quale autorizza direttamente gli autori che presentano i loro articoli con l’e-mail domain dell’ateneo di afferenza. Risulta quindi essenziale utilizzare sin dalle prime fasi l'e-mail istituzionale (@unisi.it, @student.unisi.it)

 

Nell'ambito del flusso di lavoro della pubblicazione gestito dall’Editore, se l'Autore Idoneo ha identificato la sua affiliazione con un'Istituzione, gli verrà presentata una scelta di opzioni di pubblicazione. L’Editore pubblicherà gli Articoli Idonei degli Autori Idonei con la licenza ad accesso aperto ove selezionata.


L'Editore si impegna a rendere chiaro agli Autori Idonei che gli articoli accettati sono destinati ad essere pubblicati ad accesso aperto come parte del presente contratto e che non è necessario pagare alcuna quota per la pubblicazione ad accesso aperto dei propri articoli. 


Gli Autori Idonei saranno identificati attraverso almeno uno dei seguenti parametri: nome dell'Istituzione; il loro dominio di posta elettronica.


L’Editore non dispone attualmente di una piattaforma di gestione dell’OA. Se nel corso della decorrenza del presente contratto l’Editore svilupperà una piattaforma di gestione, la stessa verrà implementata per CRUI e inserita nel presente contratto tramite un atto integrativo.


Ove fornito dall'Autore Idoneo, l'Editore utilizzerà ORCID (http://orcid.org/) durante tutto il flusso di lavoro dall'invio alla pubblicazione e includerà l'ID ORCID degli Autori Idonei negli Articoli Idonei e in servizi di abstracting e indicizzazione (A&I), CrossRef e altri servizi di discovery


Un elenco aggiornato delle pubblicazioni ACM idonee per la pubblicazione ad accesso aperto è disponibile all'indirizzo https://libraries.acm.org/subscriptions-access/publications-eligible-for-oa

2) Il Fondo di Ateneo per l'Open Access


IL FONDO DI ATENEO PER IL SUPPORTO ALLA PUBBLICAZIONE IN OA


Per informazioni e approfondimenti: fondo-oa@unisi.it