OneSearch

Servizio Bibliotecario Senese

OneSearch

Sistema Bibliotecario Atenei Regione Toscana
ACCEDI

OneSearch è la nuova piattaforma tecnologica  che sostituisce completamente i vecchi cataloghi di biblioteca (SBS), la piattaforma per l’accesso alle risorse elettroniche (ASBe-) e la piattaforma per la consultazione delle Collezioni digitalizzate, bibliografiche, archivistiche e museali (Digitus).
Con un unico strumento di ricerca è possibile consultare da ogni sede dell’Ateneo, ma anche da casa, tutte le risorse in modo integrato (libri, riviste, altri documenti cartacei, articoli, e-book, oggetti digitali), ivi inclusi i prodotti dell’anagrafe della ricerca (contenuti nell’archivio USiena Air) e le risorse elettroniche disponibili gratuitamente in rete.
La nuova piattaforma permette di ottimizzare i tempi e i modi della ricerca da parte dell’utente, offrendo un’interfaccia semplice (google like) ma particolarmente potente e affidabile, poiché consente, a differenza di quanto avviene con i motori di ricerca di uso comune, l’accesso a migliaia di risorse controllate e di qualità acquisite dall’Ateneo presso i principali editori mondiali, con visualizzazione diretta del testo completo; permette inoltre l’accesso a risorse disponibili gratuitamente in rete ma contenute all’interno di un archivio (knowledge base) controllato e gestito dal produttore del programma.
L’interfaccia di ricerca offre molte funzioni per ottimizzare la ricerca: è infatti disponibile una struttura a faccette per il raffinamento della ricerca, la rappresentazione dei risultati è coerente con lo standard FRBR, si potrà fare una visita virtuale dei libri sullo stesso scaffale in biblioteca, si potranno lasciare commenti o suggerimenti per gli altri lettori, si potrà definire meglio l’ambito di interesse disciplinare, si potranno salvare le strategie di ricerca, ricevere alert, prenotare libri in prestito, usare il prestito interbibliotecario e molto altro ancora.
Si tratta di un cambiamento profondo nelle modalità di fare ricerca da parte degli utenti, costituisce un supporto importante per la didattica e cambierà il modo in cui l’Ateneo mette al servizio di tutta la comunità degli utenti le proprie risorse e le proprie eccellenze. Ci auguriamo che l’interfaccia, oltre a promuovere le nostre ricche collezioni, risulti particolarmente semplice e amichevole per tutti, dal momento che è già in uso presso le più prestigiose Biblioteche delle Università del mondo e in importanti Biblioteche nazionali.
Il progetto è stato finanziato grazie al piano strategico 2013-2015 del MIUR, nel cui ambito è stato presentato un piano di federazione tra i Sistemi Bibliotecari degli Atenei di Firenze, Pisa e Siena.
Con la stessa interfaccia è possibile consultare non solo tutte le risorse possedute dal nostro Ateneo, ma anche quelle degli altri Atenei toscani e degli altri Enti che collaborano con noi (Università di Siena, di Firenze, di Pisa, Università per stranieri di Siena, Scuola Superiore S. Anna, Accademia della Crusca, Fondazione Ezio Franceschini, SISMEL, Biblioteca comunale degli Intronati, Biblioteche comunali della Provincia di Siena aderenti alla rete ReDoS, Accademia dei Fisiocritici, Istituto musicale Franci). Attraverso la funzione di un semplice tasto, la ricerca effettuata sulle risorse disponibili presso il Servizio Bibliotecario Senese può essere automaticamente lanciata su tutta la rete toscana